Il progetto europeo Made in Nature porta in Germania il Kiwi biologico italiano

Partono dalla Germania le attività di Made in Nature – Scopri i valori del biologico italiano, il progetto di CSO  Italy   finanziato dall’Unione Europea.

Ferrara,29 Marzo 2019

Dopo il lancio ufficiale a Fruit Logistica, il biologico italiano arriva in Germania, per la prima delle tante attività previste per i tre anni di progetto europeo Made in Nature – Scopri i valori del biologico europeo realizzato da CSO Italy. Protagonista di questo primo evento instore è stato il kiwi biologico italiano che, per una settimana, con il prodotto di Brio S.p.A.,  ha coinvolto i clienti e consumatori tedeschi con isole dedicate e materiale informativo all’interno di 140 punti vendita del retailer Tegut, una delle realtà più significative e importanti della Germania, pioniere nel campo delle referenze biologiche e naturali già a partire dagli anni ’80.

Il kiwi biologico italiano è riconosciuto ed apprezzato in tutta Europa per le garanzie di produzione certificata, la coltivazione negli areali produttivi più vocati e riconosciuti nel mondo come area leader dell’emisfero Nord e la competenza indiscussa dei produttori italiani.

Il kiwi biologico si declina nelle due tipologie più affermate, quello a polpa verde, dal sapore acidulo e la consistenza morbida, ricco di fibre e vitamina C e il kiwi giallo, dolce e aromatico dal sapore tropicale.

 Il kiwi verde biologico italiano si produce fra i mesi di novembre e giugno. Il kiwi giallo si produce da novembre a marzo.

La promozione Made in Nature in Germania rientra nelle numerose attività trade  e B2B previste dal progetto che intende promuovere i valori e la cultura della frutta e verdura biologica italiana ideata per i consumatori e gli addetti ai lavori

di Italia, Francia e Germania e proseguirà nei prossimi mesi con azioni di comunicazione, attività social, promozioni sui punti vendita e partecipazione a Fiere tra cui la prossima a Macfrut Rimini.

Brio  spa produce  kiwi verde biologico in Italia (Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Calabria, Campania) per  oltre 3.500 tonnellate circa 150 ettari coltivati. 

Ufficio stampa:

RP Circuiti Multimedia – +39 391 346 4629

press@rpcircuiti.itinfo@rpcircuiti.it

Esecuzione progetto Sopexa Italia

Sopexa +39 02 863741

t.focus())},!1);